News

Comunicati

Novità importanti per Torino e sulla Legge per la promozione della lettura

Novità importanti per Torino e sulla Legge per la promozione della lettura
4 Aprile 2016
Buone notizie emergono dall'incontro del 3 aprile "Una città che legge - Il valore sociale delle librerie"

UNA CITTA’ CHE LEGGE - IL VALORE SOCIALE DELLE LIBRERIE
Torino 3 Aprile 2016

Si è tenuta domenica 3 aprile a Torino la manifestazione organizzata dall'’ALI (Associazione Librai Italiani) e dal SIL (Sindacato Italiano Librai), a cui l’Associazione Forum del Libro ha aderito con la partecipazione e l’intervento del presidente Giovanni Solimine e dei soci Rocco Pinto e Cecilia Cognigni. 

Da questo incontro sono emerse due importanti novità.
Il sindaco di Torino, Piero Fassino, ha annunciato la volontà del Comune di ridurre l'IMU e la tariffa sullo smaltimento dei rifiuti per gli immobili utilizzati come libreria.
L'on. Flavia Piccoli Nardelli, presidente della Commissione Cultura della Camera, ha comunicato che in questi giorni è prevista la votazione in Commissione (sede legislativa) della proposta di legge Giordano-Zampa sulla promozione della lettura: le ultime modifiche al testo prevedono la possibilità di destinare alle biblioteche pubbliche e scolastiche erogazioni in danaro usufruendo della detrazione fiscale del 65% (Art Bonus), sgravi fiscali per i proprietari di immobili che affittano negozi da destinare a librerie indipendenti (le quali potranno a loro volta detrarre dalle imposte il 20% dell'affitto pagato), un bonus di 300 euro per l'acquisto di libri destinato a chi ha un reddito al di sotto di una certa soglia. Nei prossimi giorni verranno esaminati gli ultimi emendamenti e si procederà all'approvazione definitiva in Commissione, dopodiché il testo della legge passerà al Senato per essere approvato anche dal secondo ramo del Parlamento.

Alla presenza di un pubblico numeroso e interessato, composto, oltre che da molti librai, anche di bibliotecari, insegnanti, editori e cittadini, il Forum ha potuto portare la sua testimonianza e il suo contributo, ricordando, tra l’altro, le iniziative "Torino che legge" e "Roma che legge”, che stanno impegnando i soci delle due città in questo periodo.

Roma, 4 Aprile 2016

Documenti Allegati

Comunicato
Formato: PDF - - Dimensione: 56,44 KB