Chi Siamo

L’ASSOCIAZIONE “FORUM DEL LIBRO”
 
Che cos’è
È un’associazione senza fini di lucro che considera i libri come un bene meritorio e si propone di promuoverne la lettura individuando, incentivando e amplificando tutte le esperienze che in tal senso possano essere utili.
 
 
Quando e come è nata
L’associazione Forum del libro  è stata costituita il 16 marzo 2006. I soci attuali sono: Aldo Addis, Antonella Agnoli, Patrizia Asproni, Nicoletta Bardi, Massimo Belotti, Maurizio Caminito, Riccardo Campino, Maria Teresa Carbone, Giulio Cederna, Carmela Decaro, Antonella De Robbio, Serena Gaudino, Giuseppe Laterza, Marina Losappio, Bruno Mari, Luisa Marquardt, Roberta Mazzanti, Gilda Melfi, Della Passarelli, Loredana Perego, Rocco Pinto, Marinella Pomarici, Gino Roncaglia, Carla Ida Salviati, Miriam Scarabò, Antonio Sellerio, Silvana Sola, Giovanni Solimine, Armando Vitale. Socio Onorario: Marino Sinibaldi. Presidente onorario: Giovanni Solimine.

L’attuale Presidente dell’associazione Forum del libro è Maurizio Caminito.

A chi si rivolge
L’associazione è aperta al dialogo con  tutti coloro - persone, enti, associazioni, imprese - che sono interessati, a vario titolo, al mondo dei libri.
In particolare:
• operatori che ai diversi livelli e a vario titolo organizzino attività di promozione della lettura (bibliotecari, insegnanti, animatori scolastici);
• associazioni e  gruppi che organizzino esperienze concrete di promozione della lettura sul territorio (presìdi, fiere, feste dei lettori, festival di libri, ecc.);
• soggetti economici che diano vita al mondo del libro (librai, promotori editoriali, distributori, editori);
• associazioni professionali e rappresentanze di categoria (associazioni di librai e di editori, consorzi, ecc);
• altre istituzioni, pubbliche o private (enti territoriali, fondazioni, banche, giornali, radio, televisioni) che abbiano a cuore la diffusione del libro e della lettura.
 
Attività
Sono stati individuati i seguenti ambiti di iniziativa:
• la diffusione e la messa in rete di esperienze di promozione della lettura già esistenti nei diversi ambiti territoriali;
• il monitoraggio e l’assistenza per la realizzazione di nuove esperienze che si vogliano proporre;
• il sostegno a manifestazioni strutturate, che siano proposte da altre associazioni e reti già esistenti;
• la diretta realizzazione di alcune iniziative di particolare valore simbolico.

 
L’ASSOCIAZIONE FORUM DEL LIBRO
E IL FORUM PASSAPAROLA


A partire dal 2006 l’associazione ha organizzato con l’Associazione Presìdi del libro l’appuntamento annuale del “Passaparola” – Forum del libro e della promozione della lettura, che si è tenuto prima Bari, in seguito a Cagliari e Ivrea fino a giungere a Perugia, Matera, Vicenza, Milano e Roma negli anni successivi.
 
L’evento costituisce un grande momento di scambio di esperienze e progetti di tutti gli operatori della filiera del libro. 

Alle dodici edizioni del Forum tenutesi finora hanno preso parte, oltre a molti scrittori ed editori,  personalità della cultura (Remo Bodei, Luciano Canfora, Tullio De Mauro, Umberto Eco, Goffredo Fofi, Gino Roncaglia, per citarne solo alcuni), del giornalismo, delle istituzioni, delle imprese, del mondo dell’associazionismo e del volontariato, che hanno ribadito il valore del libro e della lettura. I Forum sono stati anche occasione per uno scambio di esperienze con i protagonisti della promozione della lettura in Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna.

Di grande rilievo fu nel 2013 la decima Edizione, tenuta presso il Teatro Petruzzelli di Bari e a cui sono intervenuti il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco e il Ministro dei Beni e delle Attività culturali Massimo Bray, oltre a numerosi autori, editori, librai, bibliotecari, insegnanti, lettori, associazioni di base, realtà del terzo settore, etc. Erano presenti oltre 1.400 persone.

L’associazione partecipa alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna e al Salone Internazionale del Libro di Torino organizzando eventi e incontri dedicati alla promozione della lettura.

ALTRE INIZIATIVE

L'Associazione ha organizzato in collaborazione con Anci, Centro per il Libro e la Lettura e, per i primi due anni, Regione Calabria il Premio Nazionale Città del Libro. L’iniziativa che è stata interamente ideata dall’associazione Forum si rivolge ai Comuni italiani e a tutte le attività di promozione del libro e della lettura che vi vengono svolte. Le prime due edizioni hanno portato alla realizzazione di una Guida (disponibile sia in versione cartacea che scaricabile online sul sito dell’associazione) che raccogliesse tutte le esperienze partecipanti.
Dalla terza edizione il premio ha previsto un contributo pari a euro 2.000 donato alle esperienze vincitrici perché potessero proseguire la loro attività, nella quarta edizione il premio ha aumentato da 5 a 10 i premi in denaro.

Dal 2011 l’Associazione ha aperto un tavolo di discussione con tutti i referenti, istituzionali e non, della filiera del libro, dell’editoria e della lettura per scrivere un testo di Legge per la promozione della lettura in Italia. Dall’esperienza della Legge è nata, nei primi mesi del 2013 in occasione della campagna elettorale, l’iniziativa di raccolta firme “e/leggiamo” che ha raggiunto nel giro di poche settimane la quota di oltre 6.000 firme raccolte. Il testo della proposta è stato licenziato il 6 aprile 2016 dalla VII Commissione della Camera dei Deputati.

Nel 2013 l’Associazione è stata incaricata dalla Presidenza del Consiglio di redigere il primo Rapporto sulla promozione della lettura in Italia.

Nello stesso anno è risultata vincitrice della selezione, indetta dal Centro per il libro e la lettura, per la realizzazione di una banca dati sulle buone pratiche di promozione della lettura e la cura della redazione web del portale del progetto “In Vitro” rivolto alla prima infanzia.

Nel 2015 il Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo le ha affidato il compito di curare un Rapporto sulle esperienze internazionali di promozione della lettura.

In occasione della giornata mondiale del libro, che si celebra il 23 aprile, l’associazione promuove cicli di iniziative in diverse città italiane: nel 2015 e 2016 ha organizzato Torino che legge, un ciclo di iniziative nelle scuole, nelle librerie e nelle piazze della città, in collaborazione con le Biblioteche civiche torinesi; dal 2016 si è aggiunta anche Roma che legge, che ha coinvolto 200 soggetti, che hanno preso parte a sei incontri formativi sulla promozione della lettura a scuola, e che ha realizzato un programma di oltre 100 eventi nella settimana dal 18 al 23 aprile all’interno di scuole e biblioteche.